Blog: http://bombay.ilcannocchiale.it

Secondo tempo

Mi avvio verso casa costeggiando il mare. Oggi piove e all’orizzonte il mare grigio e il cielo si fondono senza alcuna linea d’orizzonte, morbidamente sfumando e amalgamandosi.
Le onde sbattono contro gli scogli appena sotto la carreggiata, e schizzi di schiuma bianca e salata arrivano fin sopra la mia macchina.
Il secondo tempo della mia vita è cominciato così: cantando, in riva al mare. In Sicilia, accanto alla donna che è oggettivamente la mia metà.
Con Milano, Chinatown e i milanesi nel sangue, dentro di me per sempre, sto scoprendo una nuova vita. Pochi hanno la fortuna di un secondo tempo. Farò di tutto per onorare questa opportunità. A modo mio.
E sono pure incredibilmente ingrassato.


*You won’t forget me – Keith Jarrett

Pubblicato il 27/1/2011 alle 18.4 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web