Blog: http://bombay.ilcannocchiale.it

Immobile

Aspetto, passano i treni, il caso, gli sguardi.
Ma io non voglio i cieli nuovi.
Voglio stare dove sono già stato.
Con te, tornare. Quale immensa novità tornare ancora,
ripetere, mai uguale, quello stupore infinito!
E finché tu non verrai, io rimarrò alle soglie
dei voli, dei sogni, delle scie.
Immobile

(Salinas - La voce a te dovuta)

Pubblicato il 1/12/2009 alle 19.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web