.
Annunci online

  bombay [ autoritratto fumé, diario alcolico, messaggi in bottiglia ]
         

Il peggio:

Assaltato ed espugnato

Volevamo diventare Kafka

aids

feisbuc

fogli a quadretti

vagine trafficate

palle da biliardo

donne al matrimonio

tristo aedo metropolitano

Gin

certe mattine in Chinatown

la valigia sul letto

infinito al super

greek present

Giorgiana e Antonio

la maestra di religione

r.i.p.

Elisa si è sposata

al mare con Rossella

chiuso

tra un goccio e l'altro

Gaza-Rafah-Gaza

OsCan2004

virago

giustizia tossica

bianconerotu

gastronomia rivoluzionaria

soste obbligate

spritz

la Sfiga

segni particolari

1982

Hezbollah

dieci donne

pennichella

tango italico

lettera con ingoio

seconda acca

sms

nina

Lampi d'assenza

goal

An Naqurah

doubledecker

o merda!

Meneghino, con orgoglio e rabbia

la libreria

angelus da orgasmo

Donini

Genova

a pezzi

grasso in eccesso

polvere di stelle

etciù

Chiavi

Vinoteca

Elisa

Richiesta noir

Sogno d'estate

In coito veritas

carta e pellicole

diarchia alcolica

Belgrado-Toronto

Folli tramonti a Chinatown

sbronza storica

Edda

Kirk in Chinatown

Walter

supereroe demodé

gli alberi di Palestro

Lilli

Zazzie

Ascolta

il gap sta nel bip

Incontri ravvicinati del neocon-tipo

Clint

natale

il vecchio

Scaligero impaurito

Pioggia per un ciao

e ora si batte cassa

Meravigliosamente donne

Coraggio e fantasia

Morte in frac

Partenza improvvisa

Io e Woody

Amore per sei cilindri a V

Il dirimpettaio deluso

Politica e matrimonio

telefonata in codice

Maturità

Outing...

Singolitudine adieu

la cameriera

Magia

Tram giallo

Porco schifoso

Baristi blu

Tiscali

Provaci ancora Bombay

Vuoti a perdere

Bombay senior

Stupidera cinese

Bici e donne

Stereotipando donne

Generazione di merda

Preghiera

11 marzo

Per Alda Merini

Senatore

Pantani

Briciole di cuore

bleclist

Ernesto

'fanculo

Le chiavi dell'auto

Masturbation

Folle per i quadrati

C'avete il mouse con le emorroidi

Calma, calma, calma

Immigration

Da Zara con la greca

La lavatrice

Chiaro?



Contatto:
bombay73@tiscali.it






Tanta acqua sotto i ponti...


2008
dicembre

novembre

ottobre

settembre

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio



2007
dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio



2006
dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio



2005
dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

gennaio



2004
dicembre

novembre

ottobre

settembre

agosto

luglio

giugno

maggio

aprile

marzo

febbraio

gennaio



2003
dicembre

novembre

ottobre


7 giugno 2006

dieci donne da far girare i coglioni

Dopo aver letto il decalogo di uomini da evitare diligentemente redatto da quella strega egocentrica di Uic, non posso non rispondere con la mia lista di donne da fuggire accuratamente.
L’elenco potrebbe anche essere più esteso. Ma diciamoci la verità: noi uomini, in linea di massima, siamo dei gran fessi e finiamo comunque spesso e volentieri con lo strisciare ai piedi dell’amata. Evitiamo di affrontare i problemi, ci accontentiamo di conviverci nel miglior modo possibile. Le donne, invece, lottano molto più alacremente per cambiare le cose. E probabilmente un mondo più in rosa sarebbe un mondo migliore.
Premettendo che per il sottoscritto quella da evitare come un’appestata è l’astemia…

1) La donna agenda. Vede la vita incasellata in un file excell. Tutto è deciso con larghissimo anticipo in ogni minimo particolare: date, appuntamenti, pause, vacanze. Chiaramente non si accontenta di ordinare secondo un’agenda dettagliatissima la sua vita, no, programma anche la tua. Non lasciando il minimo scampolo all’improvvisazione.

2) Donna magnate insoddisfatta. Proviene da famiglia ricchissima, è cresciuta con uno stuolo di badanti, cameriere, maggiordomi, cuochi attorno. E in questo niente di male. Solo che l’esemplare in questione non è consapevole della propria fortuna e si lamenta comunque in continuazione di qualsiasi cosa. Dover fare la valigia per partire per l’ennesimo viaggio nel resort in Madagascar rappresenta per lei una noia-fastidio-fatica insostenibile.

3) Psicopatica modella. Bellissima, fighissima sotto ogni aspetto, non riesce a distogliere l’attenzione dal suo aspetto fisico. Lei si vede sempre e comunque brutta. Costantemente in competizione con qualsiasi altro esemplare femminile in circolazione nel giro di dieci chilometri. Da rinchiudere in manicomio e buttare la chiave.

4) La donna in carriera. Non è difficile da evitare, ci pensa lei. Nel suo futuro vede solamente vette di successo, denaro e potere. L’uomo non è altro che un’occasionale distrazione. Se al termine del secondo appuntamento le chiedi “ci vediamo anche domani sera?” entra in crisi, si sente minacciata nella sua produttivissima indipendenza e già s’immagina l’incubo altare. Sparisce senza lasciare dietro di sè particolari tracce o danni.

5) L’attivista politica. Non vede altro che la bandiera del suo partito. Vive veri e propri periodi di orgasmo continuato in campagna elettorale. Il suo cervello è in costante collegamento diretto con la sezione di zona. Prima di farti un pompino procede con un’interrogazione parlamentare.

6) Frigida. Quella che il sesso per lei non è importante, non tromberebbe mai. E quando lo fa è proprio giusto per fare un favore a te, che in quanto uomo sei un animale “con certi bisogni fisiologici”. Redimerla non è impossibile ma richiede una vita d’impegno, sacrifici e tante seghe.

7) “Ti ho fatto una sorpresa!”. Non so voi ma io odio le sorprese. Ci sono donne che impegnano la totalità dei loro neuroni per escogitare una sorpresa dietro l’altra che siano la perfetta dimostrazione del loro amore e della loro dedizione a te. Incredibilmente l’Italia arriva alla finale dei mondiali di calcio, lei chiaramente non se ne è minimamente accorta e per la serata in questione ha ideato un romantico lancio in paracadute insieme alla periferia della città con “un panorama mozzafiato di luci e colori, hai sempre detto che ti sarebbe piaciuto, pensa, stasera lo facciamo insieme!”.

8) Shopping dipendente. È sabato? Bene, il soggetto in questione non riesce a immaginare altro che una carrellata di vetrine in centro, camerini, prove, sfilate davanti a specchi. L’armadio è suo. I tuoi quattro stracci sono relegati nel mobiletto sotto la finestra, quello che una volta era una scarpiera. Da mollare ai primi saldi.

9) Femminista. La madre era una femminista convinta negli anni ’60 (del padre non si hanno notizie) e lei, come sotto un potentissimo acido, ripercorre le orme materne con doppia enfasi senza accorgersi minimamente che i tempi sono cambiati. Se provi a sfiorare il telecomando ti mozza una mano. L’uomo viene relegato ai fornelli e a pulire casa. Non mancano casi di castrazione-punitiva.

10) La donna-ombra. Il suo uomo rappresenta tutto il suo universo, non esiste nient’altro. Si dimentica di quei pochi amici che magari aveva e ti segue a ogni passo. Se organizzi una partita a Risiko di soli uomini, te la trovi appiccicata sul divano accanto a te, con quella sua vocina smelensa a dirti “ma pucipuci amore della mia vita, ti hanno ammazzato tutti i carroarmatini che avevi in Europa Centrale, sei tanto triste? Tesoooooro”. In poco tempo perdi anche i tuoi di amici.


*Dieci ragazze – Lucio Battisti




permalink | inviato da il 7/6/2006 alle 12:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (22) | Versione per la stampa


sfoglia     maggio        luglio
 


Ultime cose
Il mio profilo



herzog
giornalarisinasce
akatalepsia
nutshelldowninahole
il monello
clelia
chiarelettere
nonsolorossi
miele
albatroferito
attac
strelnik
personalitaconfusa
VII
antisporcelli
malvino
10x10
falso idillio
pinoscaccia
fetish
iraklia
internazionale
emanuelito
elisa
gilda
musk
nonoranonqui
napolino
haaretz
simopal
harry
insolitacommedia
placidasignora
raissa
river
fotoblog
bbc
una donna per amico
marvin
violet
lia
perAldaMerini
enzo
vetro
oldman
bambini nel mondo
gilgamesh
cassandra
impedimenta
arsenico
napoorsocapo
leggereleggereleggere
delfi
marioadinolfi
sacripante!
circonferenza
banaadiri
giuda iscariota
daze
madblog
bebbe grillo
compagnosegreto
mari
lostinflorence
ghirone
weird (?)
stebaldo
nefeli
trentanni
bazarov
hotel messico
watergate
champion
eveline
olifante
wikipedia
uic
bob
ellamoon
scrittomisto
luogocomune
teatronecessario
LadyRoseNoire
billboard


Blog letto 778726 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom